Normalmente la maggior parte di noi fa poco caso ai cibi che possano o meno favorire la digestione. E’ bene focalizzarsi sulla qualita’ del cibo ma e’altrettanto bene sapere quali sono quelli che possano darci fastidio, rovinandoci nella maggiore la giornata.

Come possiamo scoprirli?

PREMESSA SULLA DIGESTIONE

Non solo in linea generica ci sono cibi che riusciamo a digerire meglio, ma anche soggettivamente parlando possono esserci cibi che tolleriamo di più ed altri meno. E questo inoltre cambia durante l’arco del tempo: io stesso ho modificato ed adattato la mia alimentazione durante tutti questi anni cercando di ottimizzarla su di me al massimo, testando e riprovando. Cosi’ facendo aiuterete il vostro apparato digerente a lavorare al meglio e soprattutto a fare in modo che sia meno stressato. Quali sono i cibi giusti che possono aiutarvi da subito a digerire meglio?

LA DIGESTIONE E LA SCELTA DEL CIBO

In primo luogo dobbiamo cercare di evitare cibi che sono ricchi di grassi soprattutto quelli saturi: tutto ciò  che è fritto dovrebbe esser evitato come i prodotti con alti grassi di lavorazione industriale, questi in primis posso causare scarsa digestione quindi scegli sempre grassi buoni derivanti da prodotti come yogurt, frutta secca e carni magre.

Pe quanto riguarda i carboidrati, quelli semplici sono da preferire in quanto aiutano inoltre disequilibri intestinali quindi sono molto indicati (il riso o il pane) ma anche quelli complessi da considerare per questione di fibre come legumi e cereali. Se spesso notate problemi digestivi non è consigliato integrare nella vostra alimentazione peperoncino in quanto indurranno il vostro stomaco a produrre succo gastrico in eccesso. Come allo stesso tempo i cibi di origine industriale, non avere dubbi nella scelta se hai davanti un cibo naturale o un cibo industriale con gli stessi valori, vince sempre il naturale. Introduci sempre probiotici per migliorare notevolmente la digestione, scegli yogurt bianco (meglio tra tutti il kefir) senza eccessi di zuccheri (controllate bene le etichette prima di acquistare i prodotti) e se i vostri problemi digestivi permangono allora optate per prodotti senza lattosio.

conclusione

Quelle che ho fornito prima sono semplici indicazioni alla portata di tutti per poter fare delle scelte più intelligenti per quanto riguarda i cibi e la loro digeribilità. Ognuno di noi, oltre a queste indicazioni, deve cercare di scoprirsi e testarsi di più perché potrebbe avere problemi di digestione anche con altri cibi e questo e’ totalmente soggettivo. Non fermatevi nel conoscere il vostro corpo e voi stessi, lo fate per la vostra salute e benessere.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *